“L’amore non ha età”,Robert Redford e Jane Fonda leoni d’oro alla carriera

“Mi ero innamorata di te, quando giravamo ‘A piedi nudi nel parco.Non riuscivo a toglierti le mani di dosso quando giravamo le scene d’amore”dice Jane Fonda e lui”Non me ne ero accorto.Ma lo devi proprio dire in pubblico?

Questa una delle scene del siparietto comico tra i due mostri sacri del cinema.Centosettanta anni in due e una irrefrenabile scintillante voglia di vivere.

“Volevo fare un ultimo film con Jane prima di morire“,dice redford con uno sguardo tenerissimo “E poi questo film parla di seconde possibilità,ad ogni età c’è bisogno di storie  d’amore ,uno spunto di  riflessione per chi invecchia”

“E’ meraviglioso avere ancora desiderio sessuale a ottant’anni”,afferma jane “Ma nel film  non ci sono scene di sesso”replica Redford.”Nel film no,è per questo che esistono i contenuti extra!”

Mostra del Cinema, Venezia 74.

I due Leoni d’oro alla carrriera sono stati consegnati in Sala Grande a Venezia prima della proiezione del film.

Ritornati sul set assieme dopo cinquant’anni,il film si intitola ‘Le nostre anime di notte‘(Our souls at night) tratto dal best seller Kent Haruf,diretto dal giovane regita indiano Ritesh Batra”Un figlio del Sundace Film Festival “(Festival del cinema Indipendente diretto e cretao da Redford,ndr.)come orgogliosamente lo ha presentato Redford.

Il film,prodotto da Netflix, è fuori concorso  e non sarà visibile in sala,ma sulla piattaforma dal 29 settembre.

La pellicola ,ben scritta e diretta, è ambientato in Colorado e narra di una coppia di anziani,attanagliati dalla solitudine che decidono,su proposta di Addie Moore(Jane Finda) di farsi compagnia la notte,dormendo sullo stesso letto,senza fare sesso,specifica lei.

“Ci sono similitudini tra ‘A piedi nudi nel parco’e questo film”spiega Jane”in entrambi è la donna che prende l’iniziativa e spinge l’altro verso qualcosa di ignoto”.

Entrambi fortementi attivi in difesa dell’ambiente,sottolineano come non vogliano parlare di politica ma come bisogna”difendere l’ambiente ed evitare disastri climatici”e Jane aggiunge che “siamo responsabili per le generazioni future”.

Embed from Getty Images

Si concedono volentieri ai fotografi,presi per mano,abbracciati,sorridenti,emozionati,eccitati,continuando il loro siparietto da vecchia coppia consolidata.

“Hai sentito la domanda?” ” Certo”risponde Jane “non sono mica sorda!”.