Dove nuotare con le tartarughe :esperienza da fare almeno una volta nella vita

Vedere le tartarughe dal vivo,siano esse giganti,marine o di terra, sono emozioni indescrivibili. Nuotare con le tartarughe è un’esperienza che va fatta almeno una volta nella vita.

E’ la famosa bucket list,ovvero la lista delle cose da fare prima di morire. Io ho nuotato con le tartarughe ed è stata una delle emozioni più indimenticabili della mia vita.

La mia avventura ha avuto luogo in Messico,nel mare chiamato dai 7 colori, davanti a Playa del Carmen. Sono una subacquea,mi immergo oramai da molti anni,ho visto mari di ogni genere,profondità silenziose, creature marine dalle più strane alle più o meno simpatiche.

LEGGI ANCHE :coupon sconto viaggi

In Messico,oltre alle classiche immersioni ad Akumal e agli imperdibili cenotes ,le caverne maya per intendersi,ho scelto di immergermi dove le tartarughe sono considerate le padrone di casa. Io mi sono immersa ,ma cerano tante persone che ,non volendo immergersi o non potendo perché sprovviste di brevetto,facevano snorkeling.

Fin da subito,appena entrata in acqua ,ho cominciato a contarle e mi sono dovuta fermare perché ero appena al numero 23 e me ne mancavano ancora così tante da segnare. Ricordo che le guardavo e tra me e me dicevo

Ma dove corrono queste? Che devono fare di tanto urgente?

Le tartarughe sono velocissime in acqua,e sanno del potere che hanno rispetto a quando sono sulla terraferma. Quando mi avvicinavo quasi a toccarle, ma senza farlo per rispetto della natura ma anche perché percepivo chiaramente di essere ospite a casa loro,un po’ con aria sorpresa e di supremazia nei mie confronti, giravano gli occhi ,mi fissavano quasi a mettermi sull’attenti ,e con un sorriso al limite del beffardo ,mi superavano e si allontanavano.

Sono stata in acqua con loro per circa un’ora. Le tartarughe,contro corrente ,proseguivano indisturbate per la loro strada. Io mi spostavo in continuazione,la corrente mi impediva una posizione ferma.

Inizialmente mi ero posizionata sopra di loro,così da ammirarle dall’alto verso il basso. Poi le ho attraversate,mi hanno sempre evitata,anche se un pochino speravo che una di loro sbagliasse e mi toccasse,sono sincera. E invece niente. Precise e veloci,sicure di se stesse. Arrivata sul fondo del mare,me le sono godute tutte,con le 4 zampe spiegate nuotare via ,senza mai fermarsi.

Uno stormo enorme,tante,tantissime tartarughe marine. Un’esperienza indimenticabile che auguro a tutti di provare,almeno una volta.

LEGGI ANCHE :Immersione con squali,solo per temerari

Dove vedere le tartarughe : i viaggi da programmare

Ci sono molti posti dove poter nuotare con le tartarughe marine come

  • i Caraibi ,
  • le isole Mauritius,
  • il Madagascar ,

e ci sono luoghi come le Galapagos e le Seychelles dove si possono vedere le tartarughe terrestri giganti .

Se non volete andare troppo lontano,anche in Italia all’Isola dei Conigli,in Sicilia,Sardegna e Basilicata si può osservare la schiusa delle uova di tartaruga caretta caretta .

Clicca sul tuo luogo preferito e scopri se fa per te

LEGGI ANCHE :dove vedere la schiusa delle uova di tartaruga in Italia


Booking.com